?OUT OF MEMORY

# 4
top
 

Da ottobre 2008 ho abbandonato Windows per passare al mondo Macintosh del quale sono tuttora molto entusiasta. Qui è tutto molto più curato e funzionale, un sistema operativo a mio parere nettamente superiore a Windows.


La decisione l’ho presa dopo aver visto il video della Apple in cui presentavano il sistema operativo Leopard; ne sono rimasto molto impressionato e dopo qualche dubbio iniziale ho acquistato un iMac con schermo da 20”.


Portato a casa, il primo giorno è stato un pò frustrante perché anni di Windows mi avevano inevitabilmente creato delle abitudini per cui sul Mac ero molto spaesato; in poco tempo ho comunque preso confidenza. Difficile adattarsi al copia/incolla fatto con Cmd+C/Cmd+V invece del tasto Ctrl; sconvolgente il termine registra invece del solito salva!

Questo,

assieme al film

i pirati della silicon valley,

è il video che

mi ha convertito

al mondo mac...

Usando il Mac provo una piacevole sensazione di sicurezza: tutto funziona alla perfezione senza intoppi o rischio di perdita dati. Magari in realtà non sarà proprio così, niente è perfetto, ma questa è la sensazione che ho.

Su Windows invece ero sempre attento a dove mettevo i file importanti perché in caso di crash del sistema sapevo dove recuperare le cose importanti. Dico crash del sistema, ma è sufficiente un’installazione di troppo o qualcosa di incompatibile con Windows (o l’hardware) o un virus o il normale invecchiamento dell’installazione del sistema operativo per dover necessariamente formattare e installare tutto da capo.

Bisogna ammettere che da Windows XP la situazione è molto migliorata, ma con tutte le versioni precedente sembrava ci fosse la data di scadenza… dopo qualche mese era indispensabile una nuova installazione perché il tutto era diventato troppo instabile. Su Mac non ho questi timori, i virus qui non esistono, non si blocca mai nulla, non esistono installazioni che possono incasinare il sistema.

una simpatica immagine che

rende l’idea delle

complicazioni di windows

rispetto al mac...