Film

# A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z



The Departed - Il bene e il male
(drammatico, del 2006, )
Ottimi attori ed un film avvincente, reso tale probabilmente dalla troppo improbabile situazione.

The Grey
(azione, del 2012, )
Sopravvissuti ad un incidente aereo e sperduti tra i ghiacci, con temperature abbondantemente sotto lo zero e braccati dai lupi.
Bello, intenso! Un film che, senza tregua, ti tiene in ansia fino alla fine. Coinvolgente.
PS: Dopo i titoli di coda ci sono un paio di secondi di finale del film, da cogliere al volo e interpretare. Credo di non esserci uscito.

The Lego Movie
(animazione, del 2014, )
Se avete giocato con i Lego, dovete assolutamente vedere questo film! Troppo simpatico... tutto girato con parti di Lego realmente esistenti, rispettando la rigidità dei movimenti. L'unica eccezione è la mimica facciale. Persino l'acqua è realizzata con mattoncini Lego!
La storia è un po' leggera, del resto per il tipo di film così deve essere, ma molto ironica.
Ho trovato geniale un riferimento all'uomo dello spazio degli anni 80, quello blu (quanto ci ho giocato!!)... essendo datato, il disegno sulla tuta spaziale l'hanno fatto sbiadito e il casco spezzato, tipo di rottura che ricordo benissimo, suo punto debole!!!

The Millionaire
(commedia, del 2008, )
Un ragazzo stravince all'edizione indiana di "Chi vuol essere Milionario".
Subito viene arrestato con l'accusa di aver imbrogliato perché non poteva conoscere tutte le risposte essendo poverissimo e cresciuto nelle baraccopoli di Mumbai.
Eppure tutte quelle risposte provengono da esperienze di vita sulla strada.
Film geniale, assolutamente da rivedere.

The Pacific
(drammatico, guerra, del 2010, )
L’ho trovato molto simile a Band Of Brothers. E’ una mini-serie di episodi da 1h ciascuno sulla seconda guerra mondiale, incentrata sull’attività bellica nelle isole del Pacifico.
Band Of Brothers si svolge quasi tutto sul fronte, mentre in The Pacific c’è anche un po’ di storia durante l’arruolamento e la successiva licenza o convalescenza dei soldati.
Entrambi davvero bellissimi e molto coinvolgenti; inevitabile provare compassione per quegli uomini e domandarsi come siano riusciti a sopportare tutto ciò senza impazzire.
Qualche scena forte che fa distogliere lo sguardo dalla TV, orrori della guerra.
Terminato un episodio non vedevo l’ora di vedere il successivo.
Consigliatissimo!

The Punisher
(azione, del 2004, )
Poco noto, anche questo è un supereroe della Marvel, ma non ha alcun superpotere: soltanto armi.
Un ex-agente dell’FBI a cui viene sterminata la famiglia dalla malvita, cerca vendetta.
Per niente coinvolgente, lo si finisce di guardare per inerzia.
Piatto, banale.

Trainspotting
(drammatico, del 1996, )
Film famoso che ho visto solo a distanza di quasi vent'anni dall'uscita. Storia di drogati e scene esplicite.
Mah, sicuramente ben realizzato ma contenuto assai squallido e volgare. Vederlo una volta (non necessaria) basta e avanza.

Tutta colpa di Freud
(commedia, del 2014, )
Film senza pretese ma godibile fino la fine. Rovinato da qualche gag eccessivamente sciocca.