Film

# A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z



C'era una volta il West
(western, del 1968, )
Gran film... ma d'altri tempi: quasi insopportabili i lunghi silenzi e la lentezza di alcune (tante, troppe!) scene.
Paesaggi verosimili e ottime interpretazioni.

C'era una volta in America
(drammatico, del 1984, )
Senza dubbio un gran film, ben realizzato e ottimi attori. Ciò che lo rende non-riguardabile è l'assurda durata di quasi 4h dove spesso gli avvenimenti si trascinano troppo lentamente.

Captain America - The Winter Soldier
(azione, del 2014, )
Tanta azione e bel rilancio per un supereroe di secondo piano, almeno fino a poco tempo fa. Superpoteri poco più che ordinari e un piccolo robustissimo scudo, col quale si ripara da raffiche di mitragliatrici che stranamente mirano sempre lì, pur essendo scoperto bacino e gambe di Cap. America. Ma sì, è un fumetto, è concesso!

Captain Phillips - Attacco in mare aperto
(azione, del 2013, )
E' la storia (vera) del ditorramento di una nave mercantile statunitense da parte dei pirati somali.
Prima di vederlo non davo molto peso a questo film, invece si è rivelato molto avvincente e pure interessante perché si svolge tutto a bordo della nave. Interessante dal punto di vista nautico, per noi abituati alla terraferma; pare impossibile che una nave tanto enorme possa essere abbordata da un minuscolo motoscafo, nonostante le contromisure adottate (ne ignoravo l'esistenza). Eppure...

Centurion
(azione, del 2010, )
Un film inutile. Non è realizzato male, ma trama e personaggi per nulla interessanti. Per niente avvincente, scontato.

City of God
(drammatico, del 2001, )
E' ambientato in una favela brasiliana dove povertà, droga e criminalità sono all'ordine del giorno.
Il pregio del film è quello di mostrare l'esistenza di questa dura realtà, a cui non pensiamo mai (per lo meno io). Bambini cresciuti troppo in fretta sono già spietati criminali.
L'aspetto negativo è la ripetitività, a conti fatti è tutto ambientato nella favela e un sussseguirsi di episodi criminali.

Cloud Atlas
(fantascienza, del 2012, )
Non sono riuscito a vederlo fino alla fine, ho gettato la spugna. Sei storie che si svolgono in parallelo in altrettante epoche diverse. Il film è realizzato bene ma a me ha fatto una gran confusione, non sono riuscito a coglierne il senso.

Come pietra paziente
(drammatico, del 2012, )
A prima vista potrebbe sembrare noioso, non c'è azione, eppure è reso interessante dalla visione che da della condizione femminile in Afghanistan: sacrificio, devozione verso i mariti che necessariamente le rende astute.

Contact
(fantascienza, del 1997, )
Trama geniale, non assurda ma verosimile e perché no, un giorno potrebbe davvero accadere. Film molto avvincente.