6 marzo 2015 19:22 Modellismo dinamico: quanto mi costi!!!

Losi-Mini-8IGHT-T-Review-22Comincio a spenderci un po’ troppo…
L’auto dell’articolo precedente è ferma in attesa dei ricambi provenienti dagli USA; ci vuole pazienza.
Ma non ne ho mai avuta.
Ho appena assaporato questo fantastico nuovo hobby, come posso aspettare?!
Ne ho comprata un’altra, facendo tesoro dell’infelice esperienza precedente ho cercato un modello più serio e resistente. Stavolta i semiassi sono di metallo e ci sono pure dei veri cuscinetti a sfera, non più di plastica!

Mi giustifico così: c’è chi compra smartphone da 400-600-800 euro; non avendo quella passione ho dirottato il budget sul modellismo.  :mrgreen:

Il modello in questione è della notissima Losi: una Mini 8ight Truggy (recensione) in scala 1/14; ero partito con l’intenzione di una 1/10 ma poi ho trovato questa ed ho cambiato idea. La 1/10 mi sa troppo grossa per ora, considerando che la maneggia anche mio figlio Nicolò di 5 anni (e pure Filippo!).

Losi-Mini-8IGHT-T-Truggy-Unboxing-12Fantastica, molto più solida della Ruckus.
Il primo test l’ho fatto con la batteria NiMh in dotazione. Delusione… sì correva, paragonabile alla Ruckus, però mi aspettavo di più, molto di più!
Ci monto la batteria LiPo. Strepitosa! Una differenza abissale… il motore brushless con la LiPo da il meglio di sè! Terra, erba, sassi, salite, discese… l’auto pare uno stambecco, s’arrampica velocemente dappertutto!

10301-250x300Abitando in una città di mare, si può resistere alla tentazione di provarla sulla sabbia?! Ho pure delle gomme più idonee rispetto quelle di serie… fantastica, divertentissimo, talmente scattante che le ruote sollevano nuvoloni di sabbia. Nessun problema causato dai granelli, il motore è sigillato e i cuscinetti d’acciaio… nessuna usura quindi.

Fin qui tutto bene… ma i danni li ho fatti lo stesso. Sarà che sono maldestro, o forse sfortunato?
Vado con mio figlio in un piccolo parcheggio, sgombro da veicoli. C’è pure un’enorme pozzanghera da cui vorremmo tenerci lontani, anche perché la serata prima l’avevo trascorsa a ripulire e lubrificare tutta la meccanica dalla sabbia.

Siccome l’auto è molto veloce e mio figlio ha solo 5 anni, spesso preferiamo guidare in due: a me lo sterzo, lui l’acceleratore… che tiene quasi sempre al massimo! Il mio ruolo, ve l’assicuro, non è affatto semplice…  😕
Ovvio: l’auto finisce presto nella pozzanghera che si rivela essere in realtà una sorta di mini-lago! La credevo profonda 1-2cm come tutte le comuni pozzanghere d’acqua!
Macché!
Dopo aver planato un po’ sulla superficie la povera Losi sprofonda completamente! Altroché 1-2cm, saranno stati 15-20cm!
Impossibile raggiungerla perché era nel bel mezzo del lago!
I pochi minuti occorsi per la ricerca di un ramo per trascinarla fuori sembravano interminabili con l’angoscia in rapida ascesa.
Waterproof sì, lo è ma… WOW, lo è davvero!!! Non appena riemersa dalle acque fangose tutto funzionava ancora alla perfezione! Fantastica!

Avevo già osato troppo, ma la sfortuna domenicale evidentemente non era ancora del tutto appagata.
Ribadisco che l’auto con la batteria LiPo è… furiosa. E la tecnica di guida ‘a due‘ decisamente… deleteria.
Durante la corsa l’auto finisce in un profondo avvallamento e ne esce con un poderoso salto in aria. WOW! Rifacciamolo!
CRAK!
Salto riuscito male stavolta. L’auto atterra pesantemente sbattendo di lato prima l’una poi l’altra ruota che giravano velocissime… rimbalza, rimbalza e ancora rimbalza… esito: un semiasse (di metallo!) spezzato, gli altri 3 storti.
Eccheccavolo!
Tutto è successo nel giro di neanche 10 minuti! Divertimento finito, si torna a casa.  😥

Ordinati i ricambi ovviamente. Bel business i ricambi!
Vacci più delicato Roberto, più attenzione, ricordalo, ricordalo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *